Investito a Pianodardine, il 62enne è deceduto dopo 15 giorni di agonia

È morto dopo 15 giorni di agonia, il 62enne investito a Pianodardine dalla propria autovettura. Era ricoverato in rianimazione dal 2 ottobre, per le ferite rimediate nel rocambolesco quanto drammatico incidente.

Ieri pomeriggio i medici del Moscati di Avellino hanno constatato la morte cerebrale dell’uomo, le cui condizioni erano subito apparse molto gravi.

I fatti si svolsero il 2 ottobre, quando un anziano ha perso il controllo della sua autovettura scontrandosi contro l’auto in sosta del 62enne, finendo per investirlo.

Ultimi Articoli