L’Avellino batte il Bari e va avanti in Coppa (1-0). Prevendita lenta, in tanti senza biglietto

Con un gol di Alessandro Di Paolantonio, l’Avellino ha battuto il Bari e si è assicurato il passaggio al prossimo turno della Coppa Italia di Lega Pro.

Prova convincente degli uomini di Giovanni Ignoffo, che hanno subito l’avversario soltanto nella prima mezz’ora di gioco, uscendo fuori alla distanza e colpendo al 7′ della ripresa, quando Costa ha colpito il pallone col braccio in area di rigore, regalando il penalty trasformato da Di Paolantonio.

Pugliesi pericolosi con Perrotta al 15′ del primo tempo e poi ancora con Scavone e Antenucci, mentre l’Avellino ha avuto poche chance per portarsi in vantaggio, riuscendo comunque a siglare il gol della vittoria e a difenderlo dagli attacchi poco convinti degli ospiti.

Oltre 3000 spettatori sugli spalti, ma a causa delle lunghe code al botteghino, dovute alla prevendita scattata soltanto ieri pomeriggio, per i noti problemi dell’impianto di gioco, molti tifosi irpini hanno dovuto rinunciare all’incontro e a fare ritorno a casa, mentre Morero e compagni erano già in campo.