Luca Cipriano presenta l’associazione Ossigeno: “Avellino deve rinascere”

Ossigeno” è il nome dell’associazione presentata questa mattina da Luca Cipriano, presidente del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino. Associazione formata da novanta avellinesi. Il tutto nasce per riaccendere la speranza in una città ormai verso il declino.

“Vogliamo lavorare sui problemi concreti della città, che riguardano i cittadini da vicino – spiega Cipriano – Il mio pensiero di certo non va al Teatro, è una faccenda che riguarda il Comune di Avellino. Non ci riconosciamo in questo sistemo e nella politica”. Cipriano ha continuato: “Abbiamo ancora la consapevolezza di poter costruire un’altra Avellino – ha proseguito il Presidente del Cimarosa – La nostra idea parte da novanta persone, ma il nostro intendo è allargarci con altre persone che hanno voglia di scendere in campo, esporre le proprie idee, per il bene di questa città. Avellino è grande affanno, non possiamo fare promesse: prendiamo atto che la situazione è complessa, servirà un grande sforzo al di sopra dell’ordinario ognuno nel proprio campo”.

Tra i diversi fondatori dell’associazione ci sono anche ex assessori dell’amministrazione Foti.  Dall’ex vice sindaco Stefano La Verde Marietta Giordano. In più personaggi del calibro di Ettore De Conciliis. Ma Cipriano ha sottolineato che chiunque può participare fin da subito a questa associazione.