“Mi hanno rubato l’auto”, era un trucco. Nel veicolo aveva hashish e coca. Arrestato

Ha finto di essere vittima di una rapina per sottrarsi ad un controllo, gli è andata male. Nella tarda serata ad Ariano Irpino una guardia giurata ha notato nel giardino del condominio un giovane che, per evitare di destare sospetti, ha simulato uno stato di agitazione e sostenuto di essere stato vittima di una rapina. Il metronotte lo ha quindi accompagnato alla Caserma dei Carabinieri. Ai militari ha raccontato di essere stato derubato dell’autovettura

Il racconto del giovane ai carabinieri non ha convinto i militari. Le ricerche hanno infatti consentito di rinvenire la vettura, regolarmente parcheggiata e chiusa a chiave, vicino al punto dove il 27enne era stato poco prima sorpreso dalla guardia giurata. Il giovane è stato accompagnato a recuperare l’auto ed invitato a seguire i carabinieri in caserma per fornire ulteriori chiarimenti.

Durante il tragitto il 27enne ha provato a disfarsi di un borsello. I carabinieri, accortisi del fatto, lo hanno recuperato ed all’interno hanno trovato 200 grammi di hashish -suddiviso in due panetti- e circa 20 grammi di cocaina. Il numero di dosi medie ricavabili erano circa 400 per i grammi di hashish ed una cinquantina per la cocaina. 

Il 27enne è stato quindi dichiarato in arresto

Notizie correlate