Minacce e parcheggi, il sindaco Foti: “Un errore sospendere la gara”

Minacce e parcheggi, questa mattina a palazzo di città la conferenza dei capigruppo. Il comandante della polizia municipale Michele Arvonio ha teso una informativa sulla vicenda dei parcheggi e sulla telefonata minatoria arrivata poco prima dell’apertura delle buste. Il primo cittadino Paolo Foti ha spiegato: “L’interruzione della gara per l’affidamento dei parcheggi è stato un incidente della storia, se c’è qualcuno che pensa che questo sia un precedente da utilizzare per altre vicende di questa pubblica amministrazione sbaglia indirizzo”. Ed ancora. “E’ stato sbagliato sospendere le attività di gara, capisco il momento sul piano emotivo ma se c’è qualcuno ad esempio l’anonimo telefonista che pensa di aver creato un precedente si sbaglia. Questo non accadrà mai più”. “Noi non accettiamo intimidazioni”. Oggi pomeriggio si riunisce la commissione e verificheranno l’ammissibilità dei partecipanti.

Notizie correlate