Nascondeva cocaina nella manica della camicia: arrestato 66enne ad Ariano Irpino

I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino hanno tratto in arresto un 66enne del posto, ritenuto responsabile di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I fatti si sono svolti nella notte. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno fermato l’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, alla guida della sua autovettura, ritenendolo un possibile soggetto d’interesse nella lotta allo spaccio di stupefacenti. L’atteggiamento timoroso ed agitato assunto dal 66enne ha indotto i Carabinieri ad approfondire l’accertamento.

All’esito della perquisizione personale, abilmente occultato nel risvolto della manica della camicia indossata dall’uomo, è stato rinvenuto un involucro contenente oltre venti grammi di cocaina.

Il controllo è stato esteso all’abitazione. Nei pensili della cucina sono stati rinvenuti due bilancini di precisione ed altro materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi: tutto sottoposto a sequestro, unitamente alla somma contante di 180 euro, probabile provento dell’illecita attività di spaccio.

Alla luce delle evidenze raccolte, il 66enne è stato dichiarato in arresto e, dopo le formalità di rito espletate in Caserma, sottoposto in regime degli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Benevento.

Notizie correlate