Precipita dalle scale della biblioteca, muore un giovane studente dell’Unisa

E’ precipitato nel vuoto, perde la vita un giovane studente dell’Università di Salerno a Fisciano. La tragedia si è consumata nella biblioteca scientifica d’ateneo. A quanto pare il giovane sarebbe caduto dalle scale, al quarto piano della biblioteca, finendo nell’androne della struttura. Un impatto violento. Per il giovane non c’è stato nulla da fare. Sul posto il personale del 118 ed i carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino agli ordini del capitano Alessandro Cisternino. Si sta cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Si ipotizza il suicidio. Al momento non si esclude nessuna pista.

Sul posto è intervenuto anche il rettore dell’ateneo salernitano Aurelio Tommasetti.

Il giovane, G.C., aveva 20 anni ed era originario di Campagna (in provincia di Salerno), frequentava il primo anno di ingegneria informatica

Notizie correlate