Riecco il sacchetto-selvaggio: tornano in azione ad Avellino i furbetti della differenziata

Da contrada Pennini a via Ferrante, da contrada Amoretta a due passi dalla città ospedaliera ad ampie zone del centro: è ripreso il fenomeno del sacchetto selvaggio ad Avellino nonostante la raffica di sanzioni comminate dai vigili urbani ai furbetti della differenziata. Molti sono stati “pizzicati” grazie anche alle telecamere nascoste. Multe da ben 600 euro, quelle fioccate nelle scorse settimane. Ma dopo il giro di vite, in molti ne approfittano per abbandonare sacchi pieni di immondizia per strada e nelle aree verdi che costeggiano le arterie cittadine. A contrada Pennini – come si vede dalla foto – decine di sacchi sono stati smaltimenti illegalmente accanto ad uno degli snodi di smistamento dell’Enel.

Notizie correlate