Sale sul capannone e minaccia di lanciarsi nel vuoto. Operaio in salvo dopo ore di trattative

E’ salito sul tetto di capannone della De Vizia a Pianodardine ed ha minacciato di lanciarsi nel vuoto. Si tratta di un operaio della ditta.

E’ accaduto poco dopo le 13.00. 

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Avellino. La squadra intervenuta ha immediatamente montato il telo di salvataggio, e dopo una lunga trattativa l’uomo è stato convinto a scendere, anche grazie all’intervento di suoi familiari.

Non appena sceso dal tetto, l’uomo è stato ascoltato dalla psicologa del “118” e poi trasferito all’ospedale di Solofra, dove è ricoverato presso il Reparto di Psichiatria.

Notizie correlate