Calcio Avellino, patron Taccone: “Non voglio fare a meno di Castaldo. Rinnovo pronto per lui”

Rassegnato e amareggiato il patron dell’Avellino Calcio Walter Taccone per l’assenza di entusiasmo della tifoseria ad accogliere il nuovo mister: “Sono quasi due anni che abbiamo persone che remano contro l’Avellino e il fatto che ci siano pochi supporters ad accogliere il nuovo allenatore è uno stimolo in più per fare in modo che tornino allo stadio a darci sostegno. Bastano due vittorie importanti e vedere che la squadra gioca bene, il tifoso torna. Lo ha ribadito anche il mister, il nostro obiettivo è lo stimolo e far riavvicinare la piazza alla squadra”.

Sui giovani, il presidente biancoverde precisa: “Lo scorso anno abbiamo perso circa 850mila euro perchè i ragazzi italiani non hanno giocato o giocato poco. Quest’anno l’allenatore, anche da aziendalista, ragionerà con la società su eventuali under 23 da impiegare. Farebbero bene alla società e a tutti noi, soprattutto perchè porterebbe qualcosa in più nelle casse dell’Avellino”.

Su Castaldo Taccone conclude: “Ho offerto a Gigi una proposta di rinnovo di contratto importante. Castaldo ha 36 anni ma è un giocatore fortissimo e che ad Avellino ha fatto la storia negli ultimi anni. Il mio rinnovo triennale per lui è pronto anche se sento che ha delle proposte continue ed assidue dalla Lega Pro. Tuttavia, Gigi è ancora sotto contratto per un anno con l’Avellino e non voglio fare assolutamente a meno di lui”.

Notizie correlate