Gerbaudo: “Dobbiamo vincere il campionato. Il mio ruolo? L’importante è essere utile alla causa”

Matteo Gerbaudo è uno dei giocatori maggiormente rappresentativi della squadra allenata da Archimede Graziani. Il centrocampista scuola Juventus lo scorso anno al Cuneo ha parlato oggi in conferenza stampa. Il numero otto biancoverde a pochi giorni, dal difficile match contro il Monterosi: “Non è un buon momento, ma rispetto alle precedenti uscite contro il Latte Dolce abbiamo giocato una buona gara. Anche se sul gol avbbiamo conmmesso un errore evitabile. Siamo con il mister e seguiamo in pieno le sue direttive”.

Sui possibili nuovi arrivi: “Sono certo che chi verrà quì darà una mano”.

Un Gerbaudo molto duttile, quello visto in queste prime nove giornate: “Il mister sa che sono a completa disposizione. A me interessa giocare, non la posizone. A me interessa fare il bene della squadra. Oggi il mister mi ha provato dietro le punte e io ho dato piena disponibilità”.
Tifosi al fianco della squadra: “Questo è il bello delle grandi piazze. Quando i risultati non arrivano bisogna accettare i fischi, noi dobbiamo continuare a lavorare per noi e per la nostra tifoseria”.

Sull’obiettivo stagionale: “Non ci sono scusanti. Dobbiamo vincere il girone. Dobbiamo avere maggiore cattiveria e convinzione”.

Ultimi Articoli