A Bitonto, Farrar in volata su Sabatini. Vinokourov in rosa

A Bitonto, Farrar in volata su Sabatini. Vinokourov in rosa

Tyler Farrar vince la 10/a tappa del Giro d’Italia battendo in volata Fabio Sabatini. Alexandre Vinokourov conserva la maglia rosa. Domani 11/a tappa, Lucera-L’Aquila, km 262.
LA CRONACA DELLA DECIMA TAPPA
Ore 16,53 Fuga ripresa, gruppo compatto a 16 km dall’arrivo
ORE 16,55 Il gruppo rimonta fortissimo. Cataldo passa per primo al traguardo volante di Molfetta.
ORE 16,48 A 20 km dall’arrivo, i fuggitivi conservano 30″ di vantaggio.
ORE 16,34 Foratura di Scarpono a 32 km dall’arrivo. Tutta la squadra, tranne Loddo, si ferma per riportarlo in gruppo.
ORE 16,24 A 40 km dall’arrivo, i tre fuggitivi hanno 1′ di vantaggio. ORE 16,21 Caduta in gruppo nell’attraversamento di Corato: ripartono tutti.
ORE 16,16 50 chilometri dall’arrivo: 1’20”.
ORE 16,03 Tanta gente sulle strade del Giro nei centri abitati, tanta gente già all’arrivo. Ultimo rilevamento: i fuggitivi hanno 1’25”.
ORE 15,49 Scende sotto i due minuti il gap tra i battistrada e il gruppo.
ORE 15,28 Canosa di Puglia: 2’40” Media dopo 4 ore 37,750 km/h.
ORE 14,59 In testa al gruppo si muovono le squadre dei velocisti. Al km 133 il distacco si è ridotto a 2’38.
ORE 14,43 Riduce ancora il vantaggio dei fuggitivi. A Lavello: 3’10”.
ORE 14,38 I compagni di avventura di Dario Cataldo sono il francese Hubert Dupont dell’Ag2r, classe 1980 e Charles Wegelius nato in Filandia ma di passoporto inglese, della Omega Pharma – Lotto. Entrambi senza nessuna vittoria all’attivo da pro’).
ORE 14,05 Nulla muta in corsa. A Melfi (km 98) troviamo ancora i tre attaccanti con circa 4’45” sul gruppo compatto che li tiene sotto tiro.
ORE 13,50 Gran Premio della Montagna: Valico dell’Imbandina (m 668) km 91 Questi i passaggi: Wegelius, Dupont e Cataldo. Il gruppo transita con un ritardo di 4’30”.
ORE 13,36 Media dopo due ore di gara 39,300 km/h. Diminuisce ancora il vantaggio del terzetto di testa a 150 km dal traguardo: 4’50”.
ORE 13,03 -175 al traguardo: 5’50”. In questa fase guida l’inseguimento il Team Sky.
ORE 12,53 Dario Cataldo è nato a Miglianico, in provincia di Chieti, il 17 marzo 1985. E’ professionista dal 2007. Dopo i primi due anni con la formazione della Liquigas dal 2009 è passato alla Quick Step. Da professionista ha vinto, nel 2007, 2 tappe al Tour de l’Avenir.
ORE 12,50 km 36: 7’50” (vantaggio massimo) Il gruppo accorcia le distanze e al km 47 il ritardo è di 6’50”.
ORE 12,46 La media della prima ora di gara è 35,500 km/h. Al km 36 i tre attaccanti hanno 7’50”.
ORE 12,25 A 200 km dal traguardo di Bitonto: 7 minuti.
ORE 12,19 Al km 22 i battistrada viaggiano con 6’05”.
ORE 12,01 Al km 15 Cataldo rientra su Dupont e Wegelius. Al km 16 i 3 viaggiano con 2’10” sul gruppo.
ORE 11,53 Al km 8 allungano in due: Dupont e Wegelius. Al loro inseguimento Cataldo. Il gruppo è a 20″.
ORE 11,35 Al km 5 il gruppo viaggia compatto ma anche oggi tentativi di allungo dal primo chilometro.

Notizie correlate