Pallavolo, Atripalda-Cantù: la vigilia del match

Pallavolo, Atripalda-Cantù: la vigilia del match

Battute e ricezioni per l’allenamento di rifinitura alla vigilia del big match. In casa Euroform tutti pronti a scendere in campo per gara 1 dei quarti di finale play off.
ARBITRI, PRECEDENTI E CURIOSITÀ
Atripalda e Cantù si affrontano per la prima volta nella loro storia. La federazione italiana pallavolo ha designato alla direzione di gara la coppia calabrese composta da Christian Palumbo (1°) e Walter Stancati (2°) del comitato di Cosenza. La curiosità: con Palumbo primo arbitro Atripalda quest’anno ha sempre vinto (in casa con Molfetta 3-0 e a Brolo 3-2); a ruoli inverti la stessa coppia, con Stancati primo arbitro, ha diretto l’Euroform nella sconfitta casalinga contro il Turi (1-3). Sono già noti anche gli arbitri del match di ritorno in programma in brianza mercoledì sera alle 21.00 al palazzetto dello sport di Piazza Parini, dirigerà il duo toscano composto da Emilio Serena (1°) e Stefano Marchi (2°).
NUOVA DIVISA
Per lo storico appuntamento della disputa degli spareggi per la serie A2, Marolda e compagni scenderanno sotto rete con una nuova divisa creata appositamente per l’evento ma che non tradirà i colori sociali, bianco e blu, che nel corso della stagione hanno portato fortuna.
PREVENDITA
Prosegue la prevendita con numerose richieste di biglietti che arrivano da fuori regione, la società si scusa con gli interessati perché suo malgrado si vede costretta a rifiutare le prenotazioni; le capacità limitate dell’impianto e la volontà di favorire coloro che nel corso della stagione hanno seguito le sorti della squadra suggeriscono non senza rammarico tale scelta. I biglietti sono ancora disponibili: si potranno sottoscrivere le tessere d’ingresso domenica mattina ad Atripalda dalle 10.00 alle 12.00 e nel pomeriggio a partire dalle 16.00 presso l’impianto di via San Giacomo. Fra tutti i possessori di tagliando nel corso del match saranno estratti a sorte dei gadget: la maglietta ufficiale Pallavolo Atripalda autografata dai giocatori, il pallone di gara autografato ed un simpatico kit per computer targato Euroform.
FORMAZIONI
Sotto rete queste le probabili formazioni di partenza: Atripalda con Marolda e Draghici in banda, Cuomo e Bassi centrali, Libraro in regia e Roberti opposto, libero Calero. Per Cantù la diagonale sarà formata dall’esperto capitan Gerosa in regia e l’opposto Perfetto, a centro Boroni (con esperienze in A2 a Bergamo) e Monguzzi, in banda Ippolito (ex Olbia) e Galliani, libero Ruggeri; mister Cominetti ha nella sua faretra tante frecce da scoccare, come il secondo opposto Sala e lo schiacciatore Mariano, un roster, quello canturino, che miscela gioventù ed esperienza e che matura la quarta partecipazione ai play off della sua storia, l’ultima nella scorsa stagione. Un avversario di valore sulla strada degli atripaldesi per la serie A2.

Notizie correlate