Ciclismo, tutte le curiosità sul 93° Giro d’Italia

Ciclismo, tutte le curiosità sul 93° Giro d’Italia

Il Giro d’Italia, in partenza domani da Amsterdam per concludersi il 30 maggio a Verona, coinvolgerà oltre 5 milioni di persone che affolleranno le strade della competizione ma entrerà anche nelle case di centinaia di milioni di sportivi appassionati di ciclismo. Il Giro sarà seguito in tutti e 5 i continenti con dirette, differite e highlights che diffonderanno passione sportiva ma anche immagini di località italiane che con il loro entusiasmo rendono il Giro una gara unica nel suo genere e contribuiscono a promuovere l’immagine internazionale dell’Italia.
AUDIENCE E MEDIA – I corridori, i marchi e le istituzioni protagonisti del Giro d’Italia raggiungeranno un pubblico vastissimo, nel 2009 l’audience è stata di 350 milioni di spettatori distribuiti in 150 Paesi . Sempre nel 2009 sono intervenuti al Giro quasi 1.900 operatori dell’informazione in rappresentanza di stampa, tv e on line.
IL GIRO IN TV IN ITALIA E ALL’ESTERO – La Rai ha predisposto un grande dispiegamento di mezzi per assicurare, in otre 6 mila chilometri di strada da percorrere, il flusso continuo delle informazioni e delle immagini. Riprese televisive con un aereo, elicotteri ponte e da ripresa Wesscam, moto per riprese e moto per la cronaca. Il Giro sarà trasmesso in Italia in chiaro su Rai Tre, sul Digitale Terrestre/Sat Raisport 1 e 2. Programmazione a partire dalle 9.00 di ogni giorno di tappa fino al tardo pomeriggio. Inoltre servizi serali e approfondimenti notturni.
La Rai, oltre a curare la produzione di dirette e differite metterà a disposizione del sistema televisivo mondiale news e programmi secondo gli accordi stabiliti con i canali televisivi dei vari Paesi. Nel mondo il Giro sarà trasmesso in live, highlights, differite da Eurosport (Europa ed Asia)oltre altri broadcaster tra i quali Universal (USA), VRT (Belgio), JSPORTS (Giappone), NOS (Olanda), ETB (Spagna), SuperSport (Sud Africa) e molti altri broadcaster.
IN DIRETTA ANCHE NEL WEB – La gare saranno visibili in modalità streaming anche su www.rai.it e www.gazzetta.it. Entrambe le piattaforme daranno risalto al Giro d’Italia e in particolare con www.gazzetta.it il pubblico potrà interagire in diretta con i giornalisti della Gazzetta dello Sport impegnati nelle cronache della più appassionate gara ciclistica a tappe.

Notizie correlate