Giro sesta tappa, Lloyd vince dopo una fuga di 128 km

Giro sesta tappa, Lloyd vince dopo una fuga di 128 km

PARTENZA – Alle 12.55, per la sesta frazione del Giro, partono 196 corridori. Mossieri della tappa il Sindaco di Fidenza, Mario Cantini e Anna Maria Tartaglia, Direttore Marketing di Fidenza Village. Velocità subito sostenuta e continui allunghi ma il gruppo per il momento non lascia spazio. A 150 km dal traguardo il plotone viaggia compatto. Media della prima ora di gara: 43,900 km/h. Al km 45 allungo di Bertogliati e Lloyd che in breve guadagnano terreno. Ai -125 dal traguardo la coppia di testa viaggia con 1’22” sul gruppo. Al km 70 i due fuggitivi hanno 3’56”. Media dopo due ore di corsa: 39,250 km/h.
Gran Premio della Montagna: Passo del Brattello [m 946]
Questi i passaggi: Lloyd davanti a Bertogliati. Il gruppo, anticipato leggermente da Pirazzi, transita con 5’. Lungo la discesa caduta di Tiralongo, Bonnafond e Codol. I primi due sono costretti al ritiro. A metà percorso i fuggitivi hanno 5’20”di vantaggio sul plotone allungato. A Pontremoli (-75 km dall’arrivo): 5’15”. Al km 110: 5’48”. Uomini Liquigas – Doimo a guidare il gruppo. 40,700 km/h è la media dopo tre ore di gara.
Traguardo Volante: Aulla
Passa primo Bertogliati davanti a Lloyd. Farrar, terzo, vince la volata del gruppo che transita a 5’18”. All’inizio della salita verso Spolverina allungano Klimov, Sarmiento, Tschopp, Petrov e Bono. Altri corridori escono dal gruppo all’inseguimento dei primi.
Gran Premio della Montagna: Spolverina [m 654] Questa la situazione: Lloyd davanti a Bertogliati; a 2’12” Petrov, Sarmiento e Tschopp. A 3’ il gruppo maglia rosa. A 20 km dall’arrivo i due di testa viaggiano con 1’40” sul terzetto inseguitore; a 2’36” il plotone in fila indiana. Allungo di Petacchi lungo la discesa. Ai -15 la coppia ha 1’18” sugli immediati inseguitori poi Petacchi a 1’48”. Il gruppo transita a 2’12”. Lungo la salita verso Bedizzano attacco di Lloyd che stacca Bertogliati.
Gran Premio della Montagna: Bedizzano [m 286]
Lloyd transita tutto solo. Bertogliati lo segue a 28”. A 1’20” Tschopp, Petrov e Sarmiento. A 1’40” il gruppo. Prosegue nel suo attacco Lloyd e a 5 km dall’arrivo mantiene una trentina di secondi su Bertogliati; a 1’28” i più immediati inseguitori, a 1’48” il plotone.
ARRIVO – Successo in solitaria per Matthew Lloyd. Secondo Rubens Bertogliati a 40”. Terzo Danilo Hondo a 1’15”, che regola il gruppo dopo aver ripreso gli altri fuggitivi. Vincenzo Nibali è per il terzo giorno in maglia rosa. Tempo del vincitore: 4h 24’ 20”, alla media di 39,268 km/h. A premiare il vincitore il Sindaco di Carrara, Angelo Zubbani.

Notizie correlate