La Sidigas Atripalda si carica in vista dello scontro salvezza

PALLAVOLO ATRIPALDA – Archiviata la sconfitta di Molfetta c’è un solo pensiero in casa Sidigas. Lo scontro diretto per la salvezza che andrà in scena sabato (ore 18.30) al Paladelmauro.
Lorenzoni è pronto a testare lo stato di forma dei suoi in amichevole contro il Casandrino (B1). Bruno per motivi personali e Cuomo per influenza hanno saltato la ripresa degli allenamenti ma non avranno difficoltà a rientrare presto in gruppo. Quella contro gli emiliani sarà una sfida clou, in cui, al di là degli aspetti tecnici, prevarranno agonismo e motivazioni. Ecco perché i biancoverdi nelle sedute di pesi e parquet stanno dando il massimo per poter arrivare preparati all’appuntamento. Ad arbitrare l’incontro la federazione ha designato una coppia navigata, composta da Massimiliano Bartoloni ( 1°- Macerata) e Bruno Frapiccini (2° -Ancona); il primo arbitro ha già diretto Atripalda quest’anno nella sconfitta rimediata nel girone d’andata a Segrate.
Sul fronte innesti l’arrivo di Mor che a breve sarà in irpinia per aggregarsi al gruppo non potrà che portare ulteriore carica. Reggio Emilia guidata in panchina da Hugo Conte, uno dei giocatori più forti di tutti i tempo, è reduce da due vittoria di fila in trasferta contro il Club Italia (3-1) e in casa contro Corigliano (3-0). Ai biancoverdi l’arduo compito di risalire dall’ultimo posto (9) e scavalcare un avversario che in graduatoria ha solo due punti in più (11).
La società si augura di poter vedere un impianto stracolmo a sostegno dei colori biancoverdi giunti ad un appuntamento cruciale della stagione, sarà l’occasione giusta per ricordare degnamente mister Imbimbo nella prima al Paladelmauro senza di lui.

Notizie correlate