Pallavolo Av cede titolo sportivo ad Atripalda

Pallavolo Av cede titolo sportivo ad Atripalda
Vi riportiamo il testo integrale della lettera aperta della società Pallavolo Avellino agli sportivi avellinesi: “La decisione, irrevocabile, di chiudere un’esperienza sportiva costellata di soddisfazioni che speriamo possano restare a lungo nella memoria e nei cuori degli sportivi avellinesi, matur…

Pallavolo Av cede titolo sportivo ad Atripalda

Vi riportiamo il testo integrale della lettera aperta della società Pallavolo Avellino agli sportivi avellinesi: “La decisione, irrevocabile, di chiudere un’esperienza sportiva costellata di soddisfazioni che speriamo possano restare a lungo nella memoria e nei cuori degli sportivi avellinesi, matura al termine di un lungo ciclo cominciato nel 1999. Le numerose gioie di questi dieci anni ci ripagano dei tanti sacrifici affrontati insieme a qualche inevitabile amarezza, stagione dopo stagione, nell’esclusivo interesse di una passione smisurata. È grazie a questa passione, supportata e condivisa da un numero sempre crescente di dirigenti, tecnici e atleti, che è stato possibile conquistare due promozioni e tornare dopo 22 anni in serie A; il giusto coronamento di un sogno per lo scopo che ci eravamo prefissi: il rilancio di un movimento che in 50 anni di storia ha allevato intere generazioni di atleti diventati uomini, insieme al raggiungimento di ambiziosi traguardi sportivi. Di vittoria in vittoria non sono mancate nel corso di questi anni le sollecitazioni al mondo politico, istituzionale ed imprenditoriale, a sostenere il progetto della Pallavolo Avellino che ci hanno restituito, però, un silenzio assordante. Peraltro il sostegno di diversi amici, ai quali rivolgiamo un doveroso e sentito ringraziamento, purtroppo, non è bastato. È un senso di profonda responsabilità e amarezza quello che oggi ci impone di chiudere una lunga ed esaltante esperienza. Come estremo atto d’amore nei confronti di questo sport e di questi colori, però, ci siamo adoperati affinché la pallavolo avellinese rimanesse ai vertici della B1 e, ciò che più conta, lo facesse in questa terra e non altrove; pertanto, dopo aver valutato la migliore soluzione praticabile abbiamo deciso di trasferire il titolo sportivo ad una società provinciale che saprà garantire per passione, competenze e organizzazione, la prosecuzione del progetto. Dopo un’attenta valutazione è alla Pallavolo Atripalda che abbiamo scelto di rivolgerci trovando come nostri interlocutori le persone e le professionalità che insieme a noi lavoravano già da tempo alla crescita di un vivaio che non poche soddisfazioni e giovani talenti ha prodotto. Ai nostri successori l’onere e l’onore di rappresentare la pallavolo irpina con i più fervidi auguri di buon lavoro, certi della conquista di sempre maggiori successi, nel solco della tradizione della Pallavolo Avellino.”

Notizie correlate