Pallavolo Montella, riscatto dell’Acca: arriva la doppietta

Un turno favorevolissimo all’Acca del presidente Alba Buccella chiude il girone di andata sia nel campionato maschile sia nel campionato femminile di serie B2. Le classifiche danno la dimensione di due formazioni che esaltano gli sforzi di una società che si è affacciata per la prima volta sul palcoscenico del volley nazionale.
Infatti la squadra femminile di mister Matarazzo si toglie dalla fascia rossa della classifica con 15 punti e vincendo per tre a zero sul campo della Giocheria ASCI Potenza guarda con fiducia l’altra metà del calendario; la squadra maschile di mister Ianuale si afferma in casa contro il Vesuvio Oplonti Volley per tre a zero e si consolida con 22 punti nella fascia di quelle buone formazioni a ridosso dei play off diventando competitiva con le migliori formazioni pugliesi.
Sabato in serata a Cassano Irpino il roster maschile vince un match con la squadra torrese dell’Oplonti facendo scendere sul parquet Cinotti palleggiatore e Malinconico libero, Ballico opposto con schiacciatori Guancia e Picariello, i centrali Bonito e Rumiano. L’Oplonti resta in partita solo nei primi punti dei set e infatti fin dal primo set il vantaggio cresce costantemente fino al 25 a 13 finale. Il secondo set ha lo stesso copione e si chiude sul 25 a 16. Il terzo set dopo una veemente partenza dei napoletani comunque si chiude 25 a 19. Percentuali ottime su tutti i fondamentali per la squadra di casa che fanno da contraltare a una percentuale considerevole di errori degli ospiti che rendono il quadro di una netta differenza tra le due formazioni. Infatti basta pensare al 37% d’attacco, agli 11 errori in battuta dei torresi con l’86% di Malinconico e il 100% di Picariello in ricezione, il 68% di Ballico e il 60% di Bonito in attacco. Sabato prossimo prima verifica in casa contro la prima della classe. Per la prima di ritorno arrivano i leccesi dello Squinzano di Orefice e compagni.
Domenica pomeriggio trasferta felice per il roster femminile a Potenza. La formazione scesa in campo contava su capitan Granese d’opposto e Palladino in regia, centri Piscopo e Iula, schiacciatrici Matarazzo e Eleonora Troncone, libero Castiello. Anche il copione di questa partita si capisce fin da subito. Infatti nel primo set cresce progressivamente il divario tra le formazioni. L’Acca ordinata e essenziale vince il set 21 a 25. Il secondo set vive lo stesso spartito del primo e si chiude 25 a 18. Nel terzo set le potentine oppongono maggiore resistenza e riescono a competere con le irpine fino al 23 pari. Ma sul finire la maggior esperienza delle atlete ospiti riesce a far avere il colpo di coda vincente e a riportare il sorriso in casa Acca. Si chiude zero a tre. Troppa differenza sul parquet. In tutti i fondamentali la distanza tra le percentuali di positività delle giocatrici in campo è evidente e sono tutte a favore delle montellesi che fra battuta e contrattacco scavano un solco incolmabile. Ottima la prova di tutte le atlete che fanno un salto in avanti importante in classifica. Difficile il prossimo turno di campionato anche per la femminile impegnata a Gricignano Caserta con la prima in classifica autentica corazzata del girone. Il calendario infatti nel prossimo fine settimana mette al cospetto dell’Acca le prime della classe dei rispettivi gironi e quindi autentiche prove di maturità.

Notizie correlate