Avellino calcio, Capuano: “Siamo una banda che vuole stupire”. Assente Morero

L’Avellino si presenterà al confronto di domani contro la Ternana (ore 18.30) senza l’infortunato Morero. Il capitano non ci sarà per un problema muscolare accusato durante il match contro il Bari.

Capuano è alle prese anche con le non perfette condizioni fisiche di Laezza, Celjak e Charpentier, tutti acciaccati ma regolarmente convocati dal tecnico biancoverde, che ha detto: “Domani abbiamo un’altra partita difficile, oltre al potenziale umano che ci troveremo di fronte dobbiamo ragionare in virtù del poco tempo a disposizione per recuperare i giocatori e dare loro nuove indicazioni tattiche. Tranne Zullo, abile ed arruolabile, quelli usciti dal campo contro il Bari rappresentano tutti un grosso punto interrogativo sotto il profilo fisico. A loro si è aggiunto Celjak e anche Charpentier ha avuto un po’ di difficoltà in rifinitura. Questo non sarà per noi un alibi, giocheremo di squadra e con il preciso compito di trovare un equilibrio dettato dalle assenze che abbiamo ma sempre con il piglio che abbiamo messo con il Bari”.

Capuano ha avvisato la Ternana: “Non ci accontenteremo, non andremo a Terni a fare barricate, sarebbe un errore da pivelli. Giocheremo con raziocinio contro una squadra fortissima, con l’intenzione di limitare i loro esterni e tutti i loro interpreti. Siamo una “banda” di ragazzi che, inconsciamente, sa di poter fare prestazioni di alto livello. E sono convinto che domani questa “banda” farà di tutto per stupire ancora”.

Capuano confermerà il 3-5-2, con Tonti in porta e la linea a tre composta da Zullo, Illanes e uno tra Laezza e Palmisano, in base alla condizione del primo. A centrocampo, se non dovesse farcela Celjak giocherebbe Micovschi a destra, con Parisi sull’out opposto e De Marco, Di Paolantonio e Karic (favorito su Rossetti) in mediana. In avanti Albadoro è certo di un posto, con Charpentier (acciaccato) insidiato da Alfageme.

Ultimi Articoli