Avellino, tris al Cassino: 3-0 il finale. Grande prova dei lupi

Archimede Graziani per il match contro il Cassino muta l’assetto del suo Avellino. 4-2-3-1 con Lagomarsini tra i pali, Nocerino e Parisi terzini Morero e Dondoni al centro con quest’ultimo pronto all’esordio dal primo minuti. Gerbaudo e Matute in mediana. Tribuzzi, Ventre e Tompte dietro a Sforzini. Presenti con i tifosi biancoverdi in Curva Sud i Viking Juve.

LA PARTITA – L’Avellino prova a cominciare con il piede giusto. Al 1′ cross di Tompte, il portiere Palombo respinge la sfera giunge a Gerbaudo che calcia alto. 3′  Tomassi mette in mezzo per Ricamato che calcia alto. 5′ Sforzini di tacco pallone che va alto su cross di Parisi.  Al 13′ è Morero a salvare a porta sguarnita su conclusione di Prisco. 36′ Nocerino per la testa di Sforzini, la sfera finisce di poco al lato. Nella ripresa è Tribuzzi a sbloccarla con un bel tiro nell’angolino. 13′ fallo di mano di Barak, espulsione e rigore. Dal dischetto Sforzini che non perdona. 34′ Sforbiciata di Sforzini sul fondo. 39′ Morero salva su Prisco ed evita un altro pericolo. Nei minuti finali Graziani permette a Sforzini di ricevere gli applausi del pubblico. Nel finale Carbonelli mette a segno la terza marcatura.Una prova importante dei lupi, contro una squadra di grande qualità dei biancoverdi che danno un segnale forte al campionato.

Notizie correlate