Air, la testa già è rivolta al futuro

Air, la testa già è rivolta al futuro
Mentre la fine del campionato sta portando ricorsi su ricorsi, l’Air non coinvolta nella vicenda sta già programmando il futuro. Come dichiarato giovedì in conferenza stampa, Ercolino già si è messo al lavoro per programmare la prossima stagione. Risolti i problemi economici di quest’anno il primo n…

Air, la testa già è rivolta al futuro

Mentre la fine del campionato sta portando ricorsi su ricorsi, l’Air non coinvolta nella vicenda sta già programmando il futuro. Come dichiarato giovedì in conferenza stampa, Ercolino già si è messo al lavoro per programmare la prossima stagione. Risolti i problemi economici di quest’anno il primo nodo da sciogliere dal patron biancoverde sarà l’allenatore. Coach Zare Markovski è legato alla società irpina ancora con un altro anno di contratto, ma vista la staginoe non eccelsa, il coach macedone insieme alla dirigenza potrebbe interrompere anticipatamente il rapporto. Il secondo punto da mettere a posto da Ercolino e soci sarà il budget a disposizione per l’anno prossimo, sicuramente come già detto sarà limitato rispetto a quest’anno cercando di portare in biancoverde gente che più che pensare ai soldi pensi alla maglia. Sembra scontata la riconferma di Crosariol che dovrebbe essere il punto da cui partire, anche Cinciarini dovrebbe restare anche se il giocatore pesarese vorrebbe maggiore spazio per giocarsi la chiamata in Nazionale. Voci di corridoio danno notizie alquanto suggestive come il ritorno di Marques Green, anche se il campionato è appena finito e ci aspetta un’estate rovente.

Notizie correlate