Dell’Agnello: “Avellino è la prima antagonista di Milano”

“Giocheremo contro un avversario importante, per roster e qualità forse il primo antagonista di Milano per la conquista del titolo. Una partita da giocare a casa loro, per una squadra come la nostra, già salva e sempre alle prese con qualche defezione, farebbe pensare ad un pronostico chiuso. Ma per fortuna – ha affermato Sandro Dell’Agnello coach di Caserta prima del derby contro Avellino ci sono di mezzo 40 minuti tutti da giocare, con la voglia che abbiamo di provare comunque a vincere, cosi come abbiamo fatto con Brindisi, per fare altri due punti, aggiungere un’altra vittoria e regalare una soddisfazione ai nostri tifosi”.