Dopo Lauwers si aspettano Casoli e Szewczyk

Dopo Lauwers si aspettano Casoli e Szewczyk
Prende corpo la Scandone 2009/10, con l’arrivo di Lauwers il pacchetto esterni è quasi completo e di tutto rispetto se pensiamo che le pedine mancanti saranno la guardia e play titolare rigorosamente a stelle e strisce. Il belga con passaporto italiano è un giocatore temibile dall’arco e un ottimo d…

Dopo Lauwers si aspettano Casoli e Szewczyk

Prende corpo la Scandone 2009/10, con l’arrivo di Lauwers il pacchetto esterni è quasi completo e di tutto rispetto se pensiamo che le pedine mancanti saranno la guardia e play titolare rigorosamente a stelle e strisce. Il belga con passaporto italiano è un giocatore temibile dall’arco e un ottimo difensore. Il cestista ex Scafati quando entra dalla panchina è capace di cambiare il ritmo alla gara. Per quanto riguarda il reparto lunghi in dirittura d’arrivo la trattativa con Roberto Casoli 37enne in uscita da Pavia. Frenata la trattativa per Szewczyk, sul giocatore è piombata la Virtus di Lino Lardo e questo interessamento ha bloccato una trattativa già conclusa, anche se tutto dovrebbe risolversi per il meglio. Intanto Pancotto continua a lavorare sul fronte americani, rimane calda la pista Sundiata Gaines, mentre sembra tramontata l’idea Lofton.