Dopo Pancotto la società si muove sul mercato

Dopo Pancotto la società si muove sul mercato
Con l’avvento di Pancotto ora la società può concentrarsi sulla composizione dello staff e del roster per la prossima stagione. Il neo tecnico irpino ieri è rimasto abbastanza abbottonato riguardo la questione, dichiarando che deve cercare di capire le varie situazioni prima di decidere la linea da …

Dopo Pancotto la società si muove sul mercato

Con l’avvento di Pancotto ora la società può concentrarsi sulla composizione dello staff e del roster per la prossima stagione. Il neo tecnico irpino ieri è rimasto abbastanza abbottonato riguardo la questione, dichiarando che deve cercare di capire le varie situazioni prima di decidere la linea da seguire. Per quanto riguarda la situazione di Zorzi tra oggi e domani il Paron dovrebbe sciogliere le riserve ed accettare l’incarico per completare l’ultimo tassello dello staff che ha già visto riconfermato Gianluca de Gennaro. Per la composizione del roster invece sembra che la Scandone sia vicina a Michele Antonutti ala lo scorso anno alla Snaidero Udine dove proprio Pancotto ha fatto esordire, Radulovic dovrebbe cedere alla corte di Brindisi che gli offre un biennale da urlo in Lega 2, Williams è interessato alla Virtus, ma la scandone potrebbe fare uno sforzo per trattenerlo. Chi dovrebbe rimanere in irpinia è Antonio Porta che anche per il regolamento di quest’anno è utile alla causa biancoverde, mentre per Cinciarini e Crosariol sarà il coach a decidere. Il primo è molto vicino a Pesaro, ma il cambio di allenatore potrebbe far cambiare idea alla guardia della Nazionale che cerca maggiore spazio. Per il pivot invece è il contrario l’addio a Markovski potrebbe farlo cambiare aria in cerca di spazio in squadre blasonate.

Notizie correlate