Final Eight, Sacripanti: “Sarà una competizione molto equlibrata…”

Pino Sacripanti presenta le Final Eight. Il coach di Avellino è carico: “A mio avviso, mai come quest’anno c’è un equilibrio veramente importante. C’è un gruppo di squadre che ha un’identità tecnica e un parco giocatori importante. Già la Coppa Italia in sé rappresenta un’ondata di grande emozione. Ci sono sfide molto aperte, ci sarà da vivere con grande equilibrio l’emotività che di questa manifestazione. Saranno giorni da vivere con grande gioia e lucidità”. Impresa da ricompiere: “Guidavo Pesaro e nei quarti di finale contro Siena fece una partita devastante. Quindi un piccolo contributo alla vittoria della Scandone è anche il mio. In quaranta minuti demmo tutto e buttammo fuori la squadra più forte di tutti. Non sempre le grandi favorite arrivano fino in fondo. Cremona? Giocano un po’ in libertà. Ma è una falsa libertà visto che hanno ben chiaro il piano partita. Mi piace lo spirito che si respira nella nostra tifoseria”.

Notizie correlate