“Peccato, ma è stata una grande stagione”

“Peccato, ma è stata una grande stagione”

E’ finita con una sconfitta, che chiude una stagione di alti e bassi dove il sogno play-off si è infranto all’ultima curva. Pancotto analizza lo stop di Cremona: “Avevo detto che doveva essere una partita di desiderio. Forse il più 14 del primo quarto ci ha un po’ fermato questo desiderio e abbiamo cominciato a smettere di pensare a quelle che dovevano essere le doti importanti di questa partita: una grande difesa negli uno contro uno per non concedere scarichi o tiri allo scadere e un attacco in cui tutti dovessero partecipare. Nel secondo tempo abbiamo recuperato quest’idea di pallacanestro e abbiamo messo in campo grande generosità e grande carattere. Non ci siamo mai arresi in tutto il campionato e nemmeno lo abbiamo fatto in questa partita. Però il parziale di più tredici ha permesso a Cremona di avere più fiducia mentre noi abbiamo speso molte energie e non abbiamo avuto più la lucidità per portarci avanti nel finale”.
Poi, coach Pancotto rivela le sue sensazioni.
“Sono due, su tutte. Quella di chi sa di aver fatto una grande stagione, non siamo infatti nei play off solo per la differenza canestri, e quella che porta il rammarico di non aver sfruttato questa occasione che ci si presentava per entrare tra le prime otto. Siamo quindi serenamente arrabbiati ma convinti di aver fatto una grande stagione”.

Notizie correlate