Serie A 18° turno, i provvedimenti disciplinari

Ecco i provvedimenti disciplinari relativi alla prima giornata di ritorno del campionato di serie A:
CIMBERIO VARESE. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.
NOVI C. MONFERRATO. Ammenda di Euro 1.100,00 per uso di strumenti sonori (sirene) atti a turbare il regolare svolgimento della gara dopo che l’invito alla società di provvedere è rimasto senza esito per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.
CLAUDIO TOTI (Pres. ACEA ROMA). Deplorazione per comportamenti plateali non regolamentari, posti in essere durante lo svolgimento della gara tenuto conto dell’aggravante relativa alla carica rivestita. BENETTON TREVISO. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.
SIDIGAS AVELLINO. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri. SCAVOLINI SIVIGLIA PESARO. Ammenda di Euro 3.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri nonchè nei confronti di un tesserato ben individuato, per minacce verbali collettive e frequenti del pubblico agli arbitri, per lancio di oggetti contundenti (moneta) isolato sporadico, colpendo senza danno.
MONTEPASCHI SIENA. Ammenda di Euro 1.800,00 per offese collettive frequenti del pubblico nei confronti di un tesserato ben individuato.

Notizie correlate