Il 13 aprile 2000 l’Avellino batteva il Pisa e sognava la Coppa Italia…

AVELLINO CALCIO – Proprio contro il Pisa l’Avellino di Sibilia, accarezzò il sogno di vincere la Coppa Italia di serie C.  Nella stagione 99-00 quella che si concluse con Mario Russo in panchina, i biancoverdi superarono in rigoroso ordine: Cavese, Giugliano, Turris, Juve Stabia, Nocerina, Gualdo e Lodigiani mettendo a segno 22 gol e subendone 7. Unico stop a Sant’Anastasia: 4 a 1. Migliori marcatori della competizione tricolore, Moscelli, Zirafa e Trinchera con tre segnature a testa. Cammino che permise appunto, di raggiungere la doppia finale contro la squadra guidata da D’Arrigo (che successivamente fu il primo tecnico post fallimento degli irpini). Nella gara di andata ad Avellino, i biancoverdi, si imposero con il risultato di 1 a 0 grazie ad una rete di Scichilone. I nerazzurri al ritorno ribaltarono il risultato. Nel primo tempo Andreotti siglò l’1 a 0. Nella ripresa De Martis e compagni, dopo alcuni interventi miracolosi del portiere Sassanelli si catapultarono in avanti alla ricerca del pareggio, ma nei minuti finali Savoldi e Ferrari consegnarono la Coppa al Pisa.

Nella foto: Massimiliano Scichilone