Calcio Avellino, Massimo: “Dobbiamo rialzarci subito”

AVELLINO CALCIO – Emiliano Massimo è arrivato in biancoverde nella sessione invernale del mercato e domenica al Brianteo di Monza ha giocato la sua seconda gara da titolare con la casacca dei lupi. Il centrocampista ex Roma, negli ultimi due anni ha indossato la maglia dell’Aversa Normanna in Seconda Divisione ed ora si sta confrontando con i colori biancoverdi e con la realtà di Avellino, dopo che già in estate era stato accostato ai lupi. Il calciatore che torna sulla sconfitta contro la Tritium afferma: “Penso che il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. La Tritium non ha concluso tante volte in porta, come del resto noi. C’è grande rammarico, perché fuori casa non riusciamo a fare risultato”.
Le colpe della poca concretezza sotto porta non le da solamente all’attacco: “E’ normale che quando non si riesce a buttarla dentro, è un problema di tutta la squadra”.
Domenica scontro salvezza con il Viareggio: “Un successo serve sia per il morale che per smuovere la classifica”. Massimo vorrebbe un maggiore numero di tifosi allo stadio: “Il supporto della gente per noi è molto importante, so cosa può dare il pubblico di Avellino ed avere un maggiore numero di tifosi sugli spalti non può che essere un bene”.
Una squadra quella biancoverde che punta sul gruppo: “La nostra forza è la coesione, sono contento dello spazio che mi sto ritagliando e di poter dare il mio contributo a questa squadra. Sono venuti qui per ricoprire un ruolo primario e mi auguro di non deludere assolutamente le aspettative”.

Notizie correlate