Calcio, crisi Pescara: la classifica inizia a preoccupare

Via Zdenek Zeman, dentro Massimo Epifani: ma il risultato non cambia.

Il Pescara, prossimo avversario dei lupi è in crisi, registrando ben due sconfitte nel giro di quattro giorni (1-4 contro il Parma, 0-1 ieri contro il Carpi).

Con l’allenatore boemo si era – indubbiamente – rotto qualcosa, ma con l’ex allenatore della Primavera abruzzese la situazione non è mutata.

E la posizione in classifica inizia a pesare. A digiuno di vittorie da più di un mese (due pareggi e tre sconfitte di fila), i biancazzurri hanno appena tre punti di vantaggio sulla zona playout mentre quella playoff dista otto lunghezze. Ad Epifani la responsabilità di recuperare una formazione che non brilla da troppo tempo.

 

Notizie correlate