Calcio, l’ex Bucaro: “Avellino è una piazza che non si può rifiutare”

Ha guidato l’Avellino nella stagione calcistica 2011-2012 nel campionato di Lega Pro Prima Divisione. L’ex allenatore dei lupi, Giovanni Bucaro, nuovamente accostato alla panchina dei biancoverdi negli ultimi mesi, ha dichiarato ai microfoni de Il Mattino, di avere le idee ben chiare: “Conosco bene la città di Avellino e l’attuale società e sono convinto che gli errori commessi lo scorso campionato servano per ripartire più convinti ed organizzati per il futuro.

L’Avellino ha una squadra forte, un organico importante. E’ chiaro che sia i calciatori in prestito che qualche altro tassello andranno via ma l’importante sarà mantenere l’ossatura.

La dirigenza, in questi anni, ha sempre operato per il bene della squadra e della tifoseria. Ho sentito molte voci di possibili guide tecniche per la squadra irpina e penso che Avellino non sia una piazza da poter rifiutare. Ogni volta che il mio nome viene accostato all’Avellino – al di là dei contatti, se siano reali o no – sono entusiasta”.

Notizie correlate