Cardinale: “Per la salvezza occorrono dieci punti”

AVELLINO CALCIO Roberto Cardinale è il vero leader del reparto arretrato biancoverde, il difensore ex Salernitana e Potenza parla della prossima sfida in programma al Brianteo di Monza contro la Tritium: “E’ una gara importante e difficile, una partita in cui però vogliamo conquistare altri tre punti per il raggiungimento dell’obiettivo. Sappiamo che non possiamo fallire in questa gara. Ci arriviamo concentranti, con umiltà ed entusiasmo”. Non vuole sentire parlare di altri traguardi e sulla quota salvezza dice: “Il campionato di quest’anno assomiglia molto a quello della passata stagione, dove ci sono state diverse penalizzazioni. Nello scorso anno a Gela mi sono salvato conquistando 38 punti, penso che in questo torneo con gli stessi si possa stare tranquilli. Vedremo di raggiungerlo prima possibile e poi ci divertiremo” . Su qualche errore in fase difensiva: “E’ normale che qualche sbaglio da parte nostra ci sia, tendiamo a sbilanciarsi perché cerchiamo sempre la seconda rete. Facciamo un gioco offensivo e questo a volte permette agli avversari di creare qualche palla gol. Una cosa è sicura c’è da migliorare dietro. Stiamo lavorando per crescere”. L’avvento di Pezzella ha permesso all’Avellino di avere di sicuro la difesa più esperta della categoria: “Luigi ci sta dando una grandissima mano, è un giocatore di qualità ed esperienza. Se arriveranno altri elementi che possono esserci utili ben vengano”. E sulla possibilità di guardare oltre alla permanenza nella categoria: “Pensiamo a conservare la Prima Divisione, poi se ci sarà la possibilità di guardare ad altro lo faremo”.

Notizie correlate