Contro il Treviso senza Mesbah

Contro il Treviso senza Mesbah
Il Giudice sportivo ha squalificato per un turno 13 giocatori in serie B dopo l’ultima giornata di campionato. Stop, dunque, per Bega e Taddei (Brescia), Volpe (Cittadella), Miramontes (Ancona), Mesbah (Avellino), Gervasoni e Carobbio (Albinoleffe), Longo (Modena), Caputo (Bari), Cani (Ascoli), Cris…

Contro il Treviso senza Mesbah

Il Giudice sportivo ha squalificato per un turno 13 giocatori in serie B dopo l’ultima giornata di campionato. Stop, dunque, per Bega e Taddei (Brescia), Volpe (Cittadella), Miramontes (Ancona), Mesbah (Avellino), Gervasoni e Carobbio (Albinoleffe), Longo (Modena), Caputo (Bari), Cani (Ascoli), Cristante (Mantova), Freddi e Gessa (Grosseto). Ammenda di 4000 euro al Livorno per accensione di fumogeni e bengala. Una giornata di squalifica per il tecnico del Frosinone Piero Braglia, “per avere, al 22° del secondo tempo, contestato platealmente l’operato arbitrale, uscendo dall’area tecnica e rivolgendo al Direttore di gara un’espressione irrispettosa”. Squalifica per due gare per Mario Alex Maggi (Brescia), “per avere, al termine della gara, negli spogliatoi, rivolto all’arbitro delle espressioni ingiuriose; infrazione rilevata anche dal collaboratore della Procura federale”.

Notizie correlate