Cordata Scalingi, arriva il dietrofront

Cordata Scalingi, arriva il dietrofront
AVELLINO – Il dietrofront è arrivato. In parte aspettato, in parte no. L’avvocato Federico Scalingi e la cordata di imprenditori che rappresenta non sono più interessati all’Avellino. Il motivo? I debiti. Troppo alti, troppo impegnativi. “Ho già comunicato – sottolinea Scalingi – all’avvocato Sandul…

Cordata Scalingi, arriva il dietrofront

AVELLINO – Il dietrofront è arrivato. In parte aspettato, in parte no. L’avvocato Federico Scalingi e la cordata di imprenditori che rappresenta non sono più interessati all’Avellino. Il motivo? I debiti. Troppo alti, troppo impegnativi. “Ho già comunicato – sottolinea Scalingi – all’avvocato Sandulli che il mio gruppo non era interessato ad intavolare una trattativa per l’acquisto del club biancoverde. C’è una situazione economica molto difficile e sinceramente possiamo acquistare qualche altra società a prezzi decisamente inferiori. Non metto in discussione la storia dell’Avellino, ma ora è pur sempre una squadra di serie C”. E dopo l’annuncio di Pugliese, anzi la riconferma al Prefetto di Avellino, di non voler iscrivere la squadra al campionato di Lega Pro, la situazione diventa sempre più drammatica. Solo un miracolo puo’ salvare i lupi.

Notizie correlate