Divisione Lega, Corioni: tutta colpa di Galliani

Divisione Lega, Corioni: tutta colpa di Galliani
Il presidente del Brescia Gigi Corioni svela i retroscena che hanno portato alla scissione tra Lega di A e B, avvenuta lo scorso trenta aprile, dopo l’Assemblea di Lega: “E’ stata voluta essenzialmente dal Milan, da Galliani. Le altre hanno votato sì perché hanno paura. Non tanto di Galliani, ma di…

Divisione Lega, Corioni: tutta colpa di Galliani

Il presidente del Brescia Gigi Corioni svela i retroscena che hanno portato alla scissione tra Lega di A e B, avvenuta lo scorso trenta aprile, dopo l’Assemblea di Lega: “E’ stata voluta essenzialmente dal Milan, da Galliani. Le altre hanno votato sì perché hanno paura. Non tanto di Galliani, ma di chi c’è alle sue spalle. E col suo potere sottomette i club piccoli”. Anche Gianfranco Andreoletti, presidente dell’Albinoleffe, nonchè vicepresidente di Lega, qualche giorno fa attaccò Galliani. “Il regolamento scritto da Galliani è stato bocciato non solo dalle società di serie B ma anche da qualche società di A. Galliani – ha proseguito – non ha raggiunto quei voti per rendere operativo il regolamento che aveva proposto e questo significa che non solo la B ma neanche la A lo condivideva”. Mentre Maurizio Beretta guiderà la Lega di A, per quella di B entro i prossimi dieci giorni ci sarà il commissariamento.

Notizie correlate