E se D’Angelo e Castaldo restassero ad Avellino?

E se Angelo D’Angelo e Luigi Castaldo restassero ad Avellino? E’ la voce che rimbalza nelle ultime ore e che farebbe saltare di gioia buona parte della tifoseria biancoverde, che vede nel centrocampista cilentano e nell’attaccante partenopeo i punti cardine della risalita del nuovo Avellino. 

In teoria i due avrebbero già raggiunto l’accordo con la Casertana, sulla base di contratti a cifre importanti. Mancherebbe soltanto l’ufficialità che, al momento, tarda ad arrivare. Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione D’Angelo avrebbe chiesto qualche giorno di riflessione alla Casertana, pur blindato da un accordo sulla parola (triennale).

Se dovesse arrivare una chiamata dall’Avellino tutto verrebbe messo in discussione, con il cuore che farebbe la sua parte e spingerebbe il capitano di tante battaglie a ripartire dalla Serie D, con un progetto valido.

Lo stesso discorso vale per Castaldo, anche lui in parola con la Casertana, ma in fase di attesa. Tutto, però, è ridotto alle prossime 36 ore. Molto probabile, infatti, che in assenza di comunicazioni dall’Irpinia tra oggi e domani, i due possano firmare con il club del presidente D’Agostino già nella giornata di lunedì. 

 

Notizie correlate