Il Messina pensa a Pannone per il ruolo di diggì

Il Messina pensa a Pannone per il ruolo di diggì

Nicola Pannone verso il Messina? Dipende dai programmi del club peloritano. Tra le parti è previsto un incontro a giorni per valutare se ci sono le condizioni per costruire un progetto ambizioso, ossia il ritorno dei giallorossi nel mondo professionisto. Al momento Pannone, carneade della categoria con ventidue campionati di serie D (l’ultimo a Siracusa nella stagione 2008/09) vinti alle spalle, è legato all’Aversa Normanna che di recente ha conquistato una storica salvezza in Seconda Divisione. L’ex diesse della Juve Stabia, però, non avrebbe difficoltà a svincolarsi nel caso in cui la proprietà del Messina sarebbe disposta ad investire tanto nel prossimo torneo di serie D. Con Pannone arriverebbe di sicuro un trainer vincente ed elementi di categoria abituati a primeggiare in categorie come questa.
L’alternativa per il ruolo di direttore generale è Andrea Pecorelli già col Messina prima dell’avvento di Fabiani che ne scaturì l’allontanamento. Divergenze, però, del tutto chiarite dopo un incontro a Roma. La gestione Pecorelli, però, non ha convinto la piazza…

Notizie correlate