Iscrizione, scadenze ed escamotage

Iscrizione, scadenze ed escamotage
Il tempo passa e le date da rispettare, per iscrivere l’Avellino al campionato di Lega Pro, restano. La prima è il ventisei giugno: pagamento degli stipendi ai tesserati fino a marzo del 2009. Entro il trenta invece la presentazione della domanda di iscrizione con tanto di fideiussione a garanzia. …

Iscrizione, scadenze ed escamotage

Il tempo passa e le date da rispettare, per iscrivere l’Avellino al campionato di Lega Pro, restano. La prima è il ventisei giugno: pagamento degli stipendi ai tesserati fino a marzo del 2009. Entro il trenta invece la presentazione della domanda di iscrizione con tanto di fideiussione a garanzia. Ma un escamotage c’è. Le liberatorie dei giocatori potrebbero essere presentate con qualche giorno di ritardo, l’undici luglio alla Covisoc, per poi aspettare l’ok definitivo, il quattordici, del Consiglio Federale della Figc organo deputato ad iscriversi sulle iscrizioni. Escamotage che, naturalmente, significherebbe almeno due punti di penalizzazioni. Aggiunti ai due in arrivo per i deferimenti di inizio giugno, farebbero quattro. Ma tra una Lega Pro, con un meno quattro in classifica, ed una serie D, cosa sarebbe meglio? Domanda retorica della quale tutti conoscono la risposta.

Notizie correlate