La Flaminia ha deciso: la tribuna più capiente va ai tifosi dell’Avellino

A Civita Castellana, in provincia di Viterbo, sede della Flaminia Calcio non si aspetta altro da settimane. Mercoledì pomeriggio arriva l’Avellino, nobile decaduta nell’inferno della Serie D. Per fare fronte all’esodo di tifosi biancoverdi provenienti dall’Irpinia e non solo, la società laziale ha annunciato che i propri sostenitori saranno costretti a lasciare la tribuna più capiente ai supporter dell’Avellino.

“Per motivi di ordine pubblico – si legge sulla pagina Facebook della Flaminia – i tifosi della Flaminia occuperanno la parte delle tribuna laterale con ingresso dal Parco Primo Maggio. Considerata l’eccezionalità dell’evento la tribuna che ha l’ingresso da via Minio è stata riservata ai tifosi dell’Avellino”.

500 i tagliandi a disposizione dei sostenitori biancoverdi, la maggior parte (almeno 350) sarà venduta nonostante il giorno feriale. Sul fronte Flaminia, ovviamente i supporter locali non hanno preso bene la decisione assunta dalla società, su imposizione di Questura e Prefetto di Viterbo.

Notizie correlate