Le ultime speranze appese ad un filo

Le ultime speranze appese ad un filo
Qualche ultima, remota, speranza per l’Avellino c’è ancora. Un incrocio di probabilità e calcoli che fanno venire il mal di testa, ma che rappresentano una (minima) realtà. Se l’Avellino dovesse vincere contro Modena ed Empoli, e lo stesso Modena e l’Ancona realizzare un solo punto da qui alla fine,…

Le ultime speranze appese ad un filo

Qualche ultima, remota, speranza per l’Avellino c’è ancora. Un incrocio di probabilità e calcoli che fanno venire il mal di testa, ma che rappresentano una (minima) realtà. Se l’Avellino dovesse vincere contro Modena ed Empoli, e lo stesso Modena e l’Ancona realizzare un solo punto da qui alla fine, si aprirebbero le porte dei play out. Una speranza che ha il sapore del “folle” miracolo. La realtà invece dice che la penalizzazione pesa eccome nel cammino dei biancoverdi, e che forse sarà proprio quel meno due a non permettere di agganciare lo spareggio. E visto che siamo in tema di calcoli, ne facciamo anche un altro. Campilongo ha una media di 1,21 a partita. Questo vuol dire che con il tecnico napoletano dall’inizio del campionato, l’Avellino avrebbe avuto otto punti in più, ovvero 48. Con la penalizzazione 46, dunque in piena corsa per rimanere in B. Ma queste sono fantasie, alla squadra ora non resta, seppure nella solitudine, finire il campionato con dignità ed a testa alta.

Notizie correlate