Lega Pro, cambiano alcune regole

Lega Pro, cambiano alcune regole
E’ il ventisei giugno una prima data importante per l’Avellino di Pugliese. Per allora infatti tutti gli stipendi fino al trenta marzo 2009 ai tesserati, e non fino al trenta aprile, dovranno essere stati saldati. Un “risparmio” da non sottovalutare per Pugliese che entro il prossimo mese dovrà comu…

Lega Pro, cambiano alcune regole

E’ il ventisei giugno una prima data importante per l’Avellino di Pugliese. Per allora infatti tutti gli stipendi fino al trenta marzo 2009 ai tesserati, e non fino al trenta aprile, dovranno essere stati saldati. Un “risparmio” da non sottovalutare per Pugliese che entro il prossimo mese dovrà comunque trovare tre milioni di euro per l’Avellino, non proprio spiccioli. Questa regola però sarà valida solo per i club retrocessi dalla B alla C. Infine la linea verde: Macalli sta insistendo per valorizzare quanti più giovani è possibile. Le possibili novità nel regolamento riguarderanno anche la distribuzione dei contributi nella prossima stagione alle società che schiereranno calciatori nati dall’86 al ’92. Più saranno giovani e più “pesante” saranno i soldini che arriveranno dalla Lega. Non male come linea, e forse conveniente anche per Pugliese che tra Visconti, Pepe e Pacilli ha diversi giovani su cui poter puntare. Ma prima ci sarà da capire cosa ha davvero intenzione di fare Pugliese.

Notizie correlate