L’Empoli al test Avellino, Frosinone e Palermo vogliono tornare a vincere

Martedì dedicato alla Serie B ConTe.it con il settimo turno di ritorno che si completa dopo l’anticipo tra Salernitana e Parma. L’Empoli capolista riceve l’Avellino, rivitalizzato dal successo di Novara, mentre il Frosinone cerca riscatto a Cremona. Proveranno ad approfittarne il Palermo, impegnato al Barbera contro l’Ascoli, ed il Bari, in casa contro lo Spezia. Il Cittadella invece va a Chiavari a sfidare la Virtus Entella, l’altra veneta, il Venezia, se la dovrà vedere al Penzo con la voglia di tornare a credere nella salvezza della Ternana Unicusano. A completare il quadro Novara-Foggia e Cesena-Pro Vercelli. Rinviate per il maltempo Pescara-Carpi e Perugia-Brescia.

Bari-Spezia (Stadio San Nicola) – Due delle squadre più in forma del campionato si affrontano al San Nicola con l’obiettivo di proseguire la marcia verso i playoff. Serie realizzativa record in corso per i liguri nelle 12 trasferte in Puglia: i bianconeri segnano da 5 match consecutivi, per un totale di 10 gol –  su 13 totali realizzati dagli “aquilotti” nella storia nel capoluogo pugliese. Ultimo digiuno ligure in Bari-Spezia 1-0 in Coppa Italia, 14 agosto 2011.

 Cesena-Pro Vercelli (Orogel Stadium Dino Manuzzi) – Gara salvezza a Cesena con i padroni di casa, reduci da due sconfitte consecutive, che affrontano una Pro Vercelli imbattuta dal ritorno di Grassadonia. In Romagna quinta sfida ufficiale fra le due compagini. Nei 4 precedenti, sia i padroni di casa, che gli ospiti sono sempre andati a segno: 6 gol per i bianconeri di casa, 5 per gli ospiti.

 Cremonese-Frosinone (Stadio Zini) – Gara impegnativa per il Frosinone che va a caccia di riscatto dopo la sconfitta interna contro il Perugia. Di contro infatti ci sarà una Cremonese che cerca un successo che manca dal 20 gennaio scorso. Terzo confronto ufficiale allo “Zini” fra Cremonese e Frosinone, con bilancio di un successo per parte, sempre in Lega Pro-serie C. I ciociari si imposero 1-0 l’8 dicembre 2004, con gol di De Cesare su rigore al 53’. Rivincita grigiorossa il 25 marzo 2012, 2-0 con le marcature di Le Noci al 43’ e Minelli al 59’.

Empoli-Avellino (Stadio Castellani) – Dare continuità al successo col Novara è l’obiettivo dell’Avellino che però se la dovrà vedere con l’Empoli capolista, uscito imbattuto anche da Cittadella con un gol in pieno recupero. Tradizione negativa per i toscani nelle 9 sfide interne contro gli irpini: i padroni di casa hanno vinto una sola volta – in Coppa Italia – 2-0 il 6 settembre 1987 con Salvemini e Vinicio rispettivamente seduti sulle panchine di azzurri e biancoverdi con doppietta di Enrico Cucchi. Nelle altre 8 sfide si contano 4 pareggi ed altrettanti successi irpini.

Novara-Foggia (Stadio Piola) – Ad Avellino è arrivata la prima sconfitta dell’era Di Carlo per il Novara che se la vedrà con il Foggia, caduto contro il Brescia dopo un filotto di 4 vittorie consecutive. I pugliesi hanno vinto in Piemonte una sola volta su 9 precedenti, con restante bilancio di 4 successi azzurri e 4 pareggi. Il successo ospite risale all’ultimo match disputato il 20 aprile 2008, 3-2 in Serie C-1, con reti di Rubino al 9’ (Novara), doppietta di Gianluca Zanetti (28’ e 62’), di Amore su rigore al 64’ (Novara) ed infine di Biancone al minuto 84. In B l’ultimo match risale all’8 febbraio 1976 e fu pareggio per 0-0, con Cesare Maldini seduto sulla panchina dei rossoneri pugliesi.

Palermo-Ascoli (Stadio Barbera) – Proverà a tornare al successo davanti ai propri tifosi il Palermo che insegue le prime della classe per tornare a sperare nella promozione diretta. Avversario di turno quell’Ascoli impelagato in piena bagarre salvezza e rinfrancato dal successo sul Cesena nello scorso turno. Sono 14 i confronti ufficiali a Palermo tra le due squadre con i marchigiani vittoriosi solo una volta, 1-0 in Serie C-1, in data 16 gennaio 2000 e rete decisiva di Eddy Baggio. Il restante bilancio vede 7 successi rosanero e 6 pareggi. 6 gol in totale realizzati dai bianconeri.

Venezia-Ternana Unicusano (Stadio Penzo) – Cerca i primi punti da allenatore della Ternana Unicusano Gigi De Canio che va a Venezia per affrontare una squadra, quella di Inzaghi, imbattuta da 5 gare. È stata l’11 gennaio 2004 in Serie B l’unica vittoria delle fere al Penzo: 1-0 firmato dalla rete decisiva di Mario Frick; nelle altre 6 sfide si contano 4 vittorie arancioneroverdi e 2 pareggi.

 Virtus Entella-Cittadella (Stadio Comunale) – Entrambe reduci da un pareggio, Virtus Entella e Cittadella si sfidano al Comunale cercando di allungare la propria striscia positiva per continuare il cammino verso i propri obiettivi. Liguri sempre vittoriosi nei 2 precedenti in casa contro i veneti, entrambi riferiti a stagioni di Serie B: 2-1 nel 2014/15 e 4-1 nel 2016/17.

 

Notizie correlate