L’Avellino supera il Castiadas: 1-0. De Vena fa esultare i lupi

FLAMINIA-CALCIO AVELLINO 3-0 Acampora (Avellino

Avellino-Castiadas :1-0

 

AVELLINO (4-3-1-2): Lagomarsini; Patrignani, Morero, Mikhaylovskiy, Parisi (45′ st Carbonelli); Gerbaudo (31′ st Mithra), Acampora (10′ st Buono), Matute; Tribuzzi (36′ st Ciotola); Tompte (13′ st Mentana), De Vena. A disp.: Pizzella, Nocerino, Dondoni, Pisano. All.: Graziani.

 

CASTIADAS (3-5-2): Idrissi; A. Pinna, L. Pinna, Boi; Tiraferri (23′ st Coreddu), Serra (23′ st D. Manca), Carboni, Carrus, Manca; Ortiz (41′ st Steri), Mesina. A disp.: Monni, Ciotti, Sau, M. Pinna, Melis, Moi. All.: Paba.

ARBITRO: Bertini di Lucca.

Guardalinee: Castro-Carpano.

MARCATORE: 15′ st De Vena.

AMMONITI: Mesina (C), Matute (A), Morero (A).

NOTE: spettatori 3500 circa. Al 50′ st Ciotola (A) ha fallito un calcio di rigore (parato). Angoli 7-1 per l’Avellino. Recupero tempo, pt 1′, st 5

LA GARA – Presenti in tribuna Di Paolantonio e Capitanio che saranno in campo nella gara di mercoledì contro l’Aprilia.

12′ Carrus mette in mezzo su punizione, Mesina tocca da due passi e l’Avellino si salva. De Vena va in contropiede e Tribuzzi lascia scorrere per Patrignani che calcia alto.

20′ grande progresssione di Parisi che crossa al centro, ma Acampora  non riesce ad approfittarne.

23′ ci prova De Vena, tiro ribattuto.

25′ progressione di Parisi su passaggio di Matute, il numero diciotto dai 25 metri calcia al lato.

25′ Tribuzzi serve Patrignani che converge verso l’area e fa partire un diagonale che si spegne sul fondo.

29′ De Vena serve di tacco Gerbaudo che crossa al centro per Tompte, l’ex Spal di testa manda di poco sul fondo.

39′ De Vena viene servito da Tompte, colpo di testa sul fondo.

43′ Parisi dalla distanza, blocca Idrissi.

Finisce il primo tempo dopo un minuto di recupero.

SECONDO TEMPO  – La Sud espone uno striscione per mostrare tutta la vicinanza alle vittime delle alluvioni di questi giorni.

9′ punizione di Carrus, Lagomarsini blocca senza problemi.

15′  Gerbaudo mette al centro per De Vena che in scivolata porta i suoi avanti.

21′ è Mikhaylovskiy  a calciare su punizione. Tiro che termina al lato.

L’Avellino al  30′ passa al 4-4-2.

35′ Parisi serve Tribuzzi che giunge al limite e calcia. Conclusione smorzata.

38′ tentativo dalla lunga distanza di De Vena, pallone sul fondo.

50′ De Vena si procura un penalty fallito clamorosamente da Ciotola.

E’ questo l’ultimo sussulto dell’incontro.

Arrivano i tre punti per la squadra di Graziani che adesso, dovrà affrontare l’Aprilia dell’ex Patti mercoledì.

Notizie correlate