L’Avellino batte l’Empoli in rimonta: 3-2. Bidaoui cambia il match

AVELLINO-EMPOL:3-2

 Avellino (4-4-1-1): Radu; Ngawa, Migliorini, Kresic, Rizzato; Laverone (39′ st Paghera), D’Angelo, Di Tacchio, Molina (5′ st Bidaoui); Morosini (15′ pt Castaldo); Ardemagni. A disp.: Lezzerini, Marchizza, Suagher, Falasco, Pecorini, Moretti, Lasik, Camarà, Asencio,  All.: Novellino

Empoli (3-4-1-2): Provedel; Luperto, Romagnoli, Veseli; Untersee (29′ st Ninkovic), Bennacer, Castagnetti, Seck (39′ st Pasqual); Zajc (13′ st Krunic); Donnarumma, Caputo. A disp.: Terracciano, Di Lorenzo,  Simic, Jakupovic, Traore, Polvani, Lollo, Picchi, Pasqual, Zappella, Ninkovic. All.: Vivarini

Arbitro: Piccinini di Forlì.

MARCATORI: 11′ pt Donnarumma, 3′ st Zajc, 8 ‘st Kresic, 17′ st Castaldo (R), 24’ st D’Angelo

NOTE: Espulso: Krunic per proteste Ammoniti: Castaldo (A), Seck, Ninkovic (E), Angoli 4-0 Avellino

AVELLINO CALCIO – Davanti a Radu da destra verso sinistra Ngawa, Migliorini, Kresic e Rizzato. In mediana Laverone, D’Angelo, Di Tacchio e Molina.  Davanti Morosini dietro Ardemagni.

PRIMO TEMPO – 10′ Morosini si accascia a terra dopo un fallo non sanzionato a Veseli dall’arbitro. I giocatori dell’Empoli dopo una lunga portesta da parte dei biancoverdi buttano la palla fuori. Sulla susseguente azione è Donnarumma dal limite a portare i suoi avanti con un gran tiro da fuori.L’attaccante era stato lasciato incolpevolmente solo dai difensori irpini. 13′ Untersee calcia in diagonale ma Radu blocca.  15′ Morosini costretto a lasciare il campo per infortunio, al suo posto Castaldo. 20′ cross di Laverone per la testa di Ardemagni, inzuccata debole. 21′ Zajc conclude a rete. Pallone sul fondo. 23′ angolo di Molina, Migliorini impatta sul fondo. 34′ Ardemagni appoggia per Castaldo che angola il pallone, sfera di poco al lato. 36′ Laverone lancia Ardemagni che a tu per tu con Provedel fallisce clamorosamente. 37′ tiro di Bennacer che finisce oltre la traversa. 40′ Zajc calcia al lato. 42′ Rizzato per la testa di Ardemagni, Provedel blocca. 43′ Ardemagni per la testa di D’Angelo, sfera di poco al lato. E’ un Avellino che sta cercando in ogni modo a raggiungere il pareggio.  45′ D’Angelo serve Ardemagni che giunto in area ci prova due volte, ma Provedel risponde presente.

SECONDO TEMPO – 3′ Zajc su punizione radodoppia, dopo un fallo di Kresic su Donnarumma. 8′ punizione di Di Tacchio con Kresic ben appostato sul secondo palo. L’ex Atalanta di testa accorcia.  E’ un altro Avellino anche grazie all’ingresso di Bidaoui. 16’st tentativo di Castagnetti con Radu che blocca. 17′ rigore per fallo su Castaldo.Dal dischetto il numero dieci biancoverde pareggia i conti. Si infiamma il Partenio. 22′ Bidaoui allarga per Castaldo che appoggia per Ardemagni che al momento del tiro viene anticipato in angolo. 23′ Bidaoui crea scompiglio nella retroguardia avversaria. 24′ cross di Laverone per la testa di D’Angelo che la ribalta con un terzo tempo straordinario. 31′ è il capitano ad impattare ancora di testa su punizione di Di Tacchio. Palla di poco alta. 35′ sgroppata di Kresic che percorre tutto il campo , ma non riesce ad essere pericoloso. Un minuto dopo lo stesso difensore salva su Caputo. 38 ‘ Ninkovic si accentra e tira debolmente. L’Avellino vince meritatamente in rimonta con coraggio e carattere. Adesso, testa al Bari.