Il Bari batte l’Avellino in rimonta: 2-1. Rigore dubbio per i biancorossi

BARI-AVELLINO:2-1

BARI(3-5-2): Micai; Cassani, Marrone, Morleo; Fiamozzi, Tello, Busellato, Petriccione, Improta; Galano (37′ st Nenè) Cissè. A disp.: De Lucia, Pesce, Conti, Viola, Scalera, Lella, Iocolano, Salzano, Anderson, Kozak, Floro Flores, Brienza. All.: Fabio Grosso.

AVELLINO (4-4-1-1): Lezzerini; Ngawa, Migliorini, Kresic, Rizzato; Laverone (7′ st Bidaoui), D’Angelo, Di Tacchio, Molina (32′ st Camarà); Asencio (15′ st Castaldo), Ardemagni. A disp.: Radu, Iuliano, Marchizza, Suagher, Falasco, Pecorini, Paghera, Moretti, Lasik, All.: Walter Novellino.

Arbitro: Aureliano di Bologna

MARCATORI: 20′ st Kresic, 21′ st Improta, 27′ st Galano

NOTE: Ammoniti: Cassani (B), D’Angelo, Ngawa (A). Angoli 3-2 Bari . Rec: 2′ pt

AVELLINO CALCIO –  Walter Novellino sceglie Lezzerini e Asencio dal primo minuto. Davanti al portiere ex Fiorentina giocheranno Ngawa, Migliorini, Kresic e Rizzato. In mediana Laverone, D’Angelo, Di Tacchio e Molina. In avanti Asencio e Ardemagni.

L’Avellino proverà a sfatare il tabù San Nicola.  Un campo spesso avverso ai biancoverdi che intendono dare continuità al loro campionato.

Biancoveri che giocano in maglia nera, al 4′ Migliorini colpisce male di testa su punizione di Laverone.

5′ tiro di Improta a giro, ma il pallone finisce sul fondo.

Nei primi minuti buona prova dello spagnolo Asencio che cerca di farsi vedere e sfruttare la chance.

Poche emozioni nei primi 25 minuti del match.

31′ Laverone crossa al centro per Ardemagni che non riesce a calciare. Pallone che giunge a Rizzato che calcia. Tiro deviato, Ardemagni di testa nuovamente al centro per Laverone che non riesce a impattare.

35′  punizione di Morleo deviata in angolo.

Grosso inverte la posizione di Improta e Galano.

41′ Petriccione ci prova dalla lunga distanza, pallone sul fondo.

Un minuto dopo il Bari protesta per un presunto fallo di Migliorini in area su un cross di  Improta.

45′ Galano dalla lunga distanza colpisce il palo interno e palla che danza sulla linea. Occasionissima per i galletti.

46′ Cissè ci prova a giro dal limite. Pallone che termina al lato.

E’ questa l’ultima chance del primo tempo.

SECONDO TEMPO – 7′ Novellino ridisegna l’Avellino inserendo Bidaoui al posto di Laverone. Biancoverdi più offensivi in questo momento.

15′ Novellino manda in campo Castaldo al posto di Asencio, un minuto dopo viene ammonito D’Angelo.

20′ su un tiro di Bidaoui, la palla giunge sui piedi di Kresic che di sinistro mette nell’angolo.

21′ Improta pareggia i conti con un gran tiro dalla distanza.

26′ rigore per il Bari, D’Angelo colpice di spalla, ma l’arbitro da il penalty. Galano porta i suoi avanti tra le proteste biancoverdi.

30′ Di Tacchio mette in mezzo per D’Angelo, colpo di testa che finisce alto.

32′ grande parata di Micai su colpo di testa di capitan D’Angelo.

37′ Castaldo ci prova su lancio di Migliorini. Blocca Micai.

38′ Tello calcia a rete, ma Lezzerini salva in angolo.

46′ Lezzerini salva su Nenè in pieno recupero.

Finisce quì il match del San Nicola, l’Avellino non riesce a vincere neanche questa volta. Biancoverdi applauditi dai tifosi giunti in Puglia.