RIVIVI IL LIVE/Punto d’oro ad Ascoli per i lupi: finisce 1 a 1 al “Del Duca”

Rivivi il live di Irpiniaoggi.it

50′ – E’ finita. Un punto prezioso per l’Avellino conquistato in terra marchigiana. Un mattoncino che consente agli irpini di continuare a sperare nella dura lotta per la salvezza.

46′ – Crampi per Di Tacchio.

45′ – Cinque minuti di recupero.

45′ – Ammonito Di Tacchio.

39′ – Problemi per Marchizza che esce in barella dal rettangolo di gioco. Cambio obbligato per Foscarini che mette dentro Kresic.

32′ – D’Urso per Varela su sviluppo di un calcio d’angolo, Radu blocca prontamente.

30′ – Ultima sostituzione per l’Ascoli: entra D’Urso per Kanoute.

27′ – Altra sostituzione per gli irpini: fuori Wilmots, dentro Moretti

26′ – Primo cambio per i biancoverdi: entra Bidaoui esce Vayushi.

21′ – Seconda sostituzione in casa Ascoli: entra Mignanelli al posto di Pinto che accusa un fastidio al ginocchio.

18′ – Ammonito Laverone che salterà la gara con lo Spezia per squalifica.

17′ – Ammonito Gigliotti per fallo su Castaldo.

16′ – Cross basso e insidioso di Varela, Radu sporca il pallone in uscita e la difesa allontana.

11′ – Molina serve Gavazzi che tenta il tiro dalla distanza: palla fuori.

6′ – Buona chance per i lupi: Marchizza per Castaldo che, con una girata a volo, manda la sfera alta.

3′ – Avellino con 4-3-3: Vajushi e Molina a supporto di Castaldo.

1′ – Al via la ripresa. Prima sostituzione per i padroni di casa: esce Buzzegoli, entra Bianchi.

Secondo tempo:


47′ – Fine primo tempo.

46′ – Occasionissima per la squadra di Foscarini: angolo di Molina per la girata di Migliorini, Agazzi devia.

45′ – Due minuti di recupero.

45′ – Conclusione di Wilmots dalla distanza, la sfera termina di poco fuori.

44′ – Gol dell’Ascoli. I marchigiani pareggiano i conti: Addae prolunga per Pinto che controlla la palla su Vajushi; Radu ne intuisce la traiettoria  ma non basta. Ascoli 1, Avellino 1. Tutto da rifare.

42′ – Ammonizione per Castaldo per fallo su Gigliotti.

41′ – Acrobazia di Addae alta sulla traversa.

39′ – Interessante iniziativa di Varela: sinistro a giro insidioso ma Radu è bravo ad allungarsi.

38′ – Cross di Molina per Vajushi che tenta la conclusione vincente ma spedisce la sfera alle stelle.

33′ – Esplode il settore ospiti. Gli animi si infuocano anche in campo.

32′ – Goooooool dell’Avellino. Cross di Laverone per Castaldo che, di testa, mette la sfera alle spalle di Agazzi. Ascoli 0, Avellino 1.

28′ – Punizione per i lupi, sulla sfera Di Tacchio, Vajushi prolunga di testa ma Agazzi c’è.

27′ – Ammonito Padella per un fallo su Molina.

25′ – Entrambe le squadre lottano su ogni pallone. Gioco spezzettato a causa di diversi interventi.

17′ – Di Tacchio recupera palla; Wilmots spinge la ripartenza e serve Gavazzi che ci prova dai trenta metri: palla sul fondo.

11′ – Potente sinistro di Mogos intercettato dall’estremo difensore biancoverde Radu.

8′ – Risponde subito l’Avellino: cross di Laverone, colpo di testa di Castaldo ma la sfera termina fuori di pochissimo.

7′ – Azione pericolosa dei padroni di casa: conclusione di Monachello respinta da Migliorini.

3′ – Riprende il gioco.

2′ – Gioco fermo per alcuni secondi: Addae rimedia un colpo al volto da Di Tacchio.

1′ – Si parte!

0′ – Arrivano le formazioni ufficiali al “Del Duca” di Ascoli. Per l’Avellino, a sorpresa, Wilmots dal primo minuto di gioco (seconda presenza stagionale da titolare). In campo Ngawa e Marchizza; D’Angelo non è in panchina. Gavazzi a supporto di Castaldo in attacco.

Primo tempo:


Ascoli – Avellino 1- 1

Ascoli (3-5-2): Agazzi; Padella, Gigliotti, Cherubin; Mogos, Addae, Buzzegoli (1′ st Bianchi), Kanoute (D’Urso), Pinto (21′ st Mignanelli); Lores Varela, Monachello. A disp.: Lanni, De Santis, Bianchi, Rosseti, Parlati, Castellano, Ganz, Florio, Clemenza, D’Urso, Baldini, Mignanelli. All.: Cosmi.

Avellino (4-4-1-1): Radu; Laverone, Ngawa, Migliorini, Marchizza (39′ st Kresic); Vajushi (26′ st Bidaoui), Wilmots (27′ st Moretti), Di Tacchio, Molina; Gavazzi; Castaldo. A disp.: Casadei, Lezzerini, Moretti, Kresic, Ardemagni, Morero, Asencio, Morosini, Bidaoui. All.: Foscarini.

Arbitro: Davide Ghersini della sezione di Genova; assistenti Michele Grossi della sezione di Frosinone e Marco Chiocchi della sezione di Foligno; Quarto Uomo Niccolò Baroni di Firenze;

Marcatori: 32′ pt Castaldo; 44′ pt Pinto.

Curiosità: dato ufficiale – 449 tifosi irpini, pronti a trascinare Castaldo e compagni verso un risultato positivo, fondamentale per la corsa alla salvezza;

– entrambe le squadre non pareggiano nelle Marche dal 24 febbraio 1985, 2-2 in serie A, con le reti di Barbadillo al 13’ e De Napoli al 30’ per i biancoverdi e rimonta con doppietta di Dirceu, al 37’ e 79’ per i bianconeri di casa. Nei 14 successivi confronti ufficiali in casa bianconera si registrano 11 vittorie ascolane e 3 irpine;

–  sugli spalti del “Del Duca” Fabio Lupo, ex direttore sportivo del Palermo ed ex giocatore dell’Avellino (1994/95);

– l’arbitro Ghersini, 5 anni fa al “Ceravolo”, diresse Catanzaro-Avellino che sancì il ritorno in cadetteria dei biancoverdi con Rastelli al timone;

– oggi è il compleanno del tecnico dell’Ascoli Serse Cosmi che compie 60 anni.

Note:

Ammoniti: 27′ pt Padella; 42′ pt Castaldo; 17′ st Gigliotti; 18′ st Laverone; 45′ st Di Tacchio.

Angoli: 4-1. Recupero: pt 2′; st 5′.

 

Notizie correlate