Loschiavo lascia: cerco nuovi stimoli

Loschiavo lascia: cerco nuovi stimoli
Nuovi stimoli, nuove motivazioni ed un ciclo che si chiude. Antonio Loschiavo non sarà più il segretario dell’Us Avellino. Le sue dimissioni, presentate qualche giorno fa, saranno operative dal prossimo trenta maggio. “Nella vita di ognuno di noi i cicli si aprono e si chiudono, ed il mio qui in Irp…

Loschiavo lascia: cerco nuovi stimoli

Nuovi stimoli, nuove motivazioni ed un ciclo che si chiude. Antonio Loschiavo non sarà più il segretario dell’Us Avellino. Le sue dimissioni, presentate qualche giorno fa, saranno operative dal prossimo trenta maggio. “Nella vita di ognuno di noi i cicli si aprono e si chiudono, ed il mio qui in Irpinia è arrivato al capolinea. Già tre anni fa sarei potuto andare via. C’era una proposta importante, ma non l’accettai per amore dell’Avellino e per l’amicizia che mi legava e mi lega a Pugliese. Ora però quel momento è arrivato. E’ giusto che io trovi nuove motivazioni e stimoli, ma questo non cambia in nessun modo il mio rapporto con Massimo che resta improntato sulla stima ed il grande rispetto”. Loschiavo parla anche della storia dell’Avellino, contrassegnata da alti e bassi.“Il problema di questi anni è stato il continuo tira e molla, il cedo non cedo che ha accompagnato ogni inizio di stagione procurando sempre inevitabili ritardi. Ci sarebbe voluta un pizzico di programmazione in più ed una impostazione ben precisa, da portare avanti fino in fondo. Ma Massimo ha sempre investito tantissimo nella società. Con i soldi che ha speso avrebbe potuto fare la serie A”.

Notizie correlate