Loschiavo: situazione molto delicata

Loschiavo: situazione molto delicata
AVELLINO – Parla oramai da ex Tonino Loschiavo, ma l’Avellino lo ha sempre a cuore. “Non si puo’ negare – spiega l’ex segretario generale Tonino Loschiavo – che la situazione è estremamente delicata. Prima di tutto perché servono liquidità ( più di tre milioni di euro) per pagare stipendi, previdenz…

Loschiavo: situazione molto delicata

AVELLINO – Parla oramai da ex Tonino Loschiavo, ma l’Avellino lo ha sempre a cuore. “Non si puo’ negare – spiega l’ex segretario generale Tonino Loschiavo – che la situazione è estremamente delicata. Prima di tutto perché servono liquidità ( più di tre milioni di euro) per pagare stipendi, previdenza e per la fideiussione. Senza dimenticare che le liberatorie per l’iscrizione alla Lega Pro sono necessarie, non si fanno sconti, o almeno non li farà Macalli all’Avellino. Alla fine credo che Pugliese garantirà il futuro del club, però i tempi ora sono davvero ristretti”. E questa volta non sarà Loschiavo ad occuparsi della burocrazia sportiva. “Le mie dimissioni sono scattate dopo l’ultima giornata. Se ho sentito il patron? No, non ci siamo neanche visti e per questo non so bene cosa abbia in mente”.

Notizie correlate