L’U.S. Avellino cambia logo e Taccone restituisce i soldi agli abbonati

L’U.S. Avellino di Walter Taccone ha già abbandonato il vecchio e storico logo appartenente all’Associazione per la Storia, adottando un semplice cerchio verde con all’interno la denominazione del club. Inoltre la società è pronta a restituire i soldi degli abbonamenti ai circa 2500 sostenitori biancoverdi che avevano sottoscritto la tessera stagionale praticamente a scatola chiusa, per un ammontare di oltre 250 mila euro. 

“A seguito della mancata iscrizione del club al campionato di serie B per la stagione sportiva 2018/2019 – si legge sul profilo Facebook -, questa società sta valutando modalità e termini per evadere le richieste di rimborso del costo degli abbonamenti. Le relative procedure, non appena individuate, saranno divulgate con un successivo comunicato. La società si scusa per il disagio arrecato”.

Intanto il club punta all’iscrizione al campionato di Eccellenza, anche se i termini sono scaduti il 18 luglio. Ottenendo una deroga, Taccone potrebbe riuscire nell’intento, altrimenti dovrà accontentarsi di affrontare il primo campionato regionale i cui termini di iscrizione sono ancora aperti (dalla Prima Categoria in giù).

Notizie correlate