Messina al lavoro, sono sette i riconfermati

Messina al lavoro, sono sette i riconfermati

Sale a sette il numero dei calciatori confermati rispetto alla passata stagione. L’ACR Messina ha definito infatti le posizioni di Francesco Cardia e Christian D’Angelo, due atleti che al pari di Dall’Oglio si apprestano a disputare il terzo campionato consecutivo in riva allo Stretto. Cardia è un centrocampista che ha mostrato grande duttilità, adattandosi spesso nel ruolo di terzino e coprendo così le lacune difensive dell’organico affidato alle cure di Infantino e Labonia. D’Angelo è un under che nell’ultimo torneo ha realizzato tre reti ed offre ampie garanzie, potendosi sacrificare in copertura ma allo stesso tempo assicurare incisività nella metà campo avversaria. I loro nomi si uniscono a quelli degli atleti già destinati alla permanenza: il portiere D’Urso, i difensori Calabrò e Domenico Romeo, l’attaccante Di Napoli.
Dopo Tavilla e Farò hanno invece ottenuto il modello “108” anche il portiere Ventre, il difensore Alessio Romeo e l’esterno offensivo Nuccio. Soltanto quest’ultimo ha ottenuto maggiore spazio anche se nella seconda metà di stagione il suo impiego è stato notevolmente ridotto. I calciatori sono quindi svincolati a tutti gli effetti e potranno scegliere differenti destinazioni.
Lunghissima la lista dei partenti, tanto che oltre due terzi dei componenti dell’organico, composto da 23 elementi, che ha partecipato all’ultimo torneo potrebbero avere chiuso la loro esperienza messinese. L’addio sembra infatti inevitabile anche per i vari Olivieri, Alizzi, Giardina, Piccolo e Sarli. Incerto appare il destino di Cervillera, al quale la proprietà non ha ancora proposto una conferma. Il direttore sportivo Daniele Muscariello vorrebbe trattenere Mangiarotti, ma il procuratore dell’ex calciatore del Pavia ha ricevuto numerose offerte da formazioni di Lega Pro. Potrebbero strappare un contratto tra i professionisti anche Sabatino, Altobello e Petagine. Resta vincolato all’ACR Messina il centrocampista Daniele Amato, che potrebbe però essere ceduto in prestito. La società sembra invece intenzionata a confermare il portiere Costantino, appena rientrato dal prestito al Giarre.

Notizie correlate